Riserva Naturale Regionale Gole di San Venanzio

Italian Dutch English French German Portuguese Spanish

facebook

Font Size

Dimensione Carattere

Monte urano

Da Viale Medaglia d’Oro”G. Di Bartolo”, all’interno dell’abitato di Raiano ad una quota di circa 400 m s.l.m. si percorre la vecchia via per Goriano Sicoli e la linea di cresta dell’allineamento montuoso definito dai rilievi di Monte Urano e Le Spugne. Superato il passaggio a livello ferroviario ed attraversata la Strada Statale Tiburtina, si sale lungo lo sterrato che conduce agli uliveti della zona della Civita. Sulla destra una breve deviazione conduce al Colle del Castellone (626 m s.l.m.), dove si rinvengono gli antichi resti del primo nucleo abitativo di Raiano. Proseguendo lungo il panoramico tracciato, si attraversa e fiancheggia l’attuale strada provinciale per Goriano Sicoli, fino al sentiero che dal piccolo fosso conduce al valico (890 m s.l.m.). Abbandonata la strada provinciale si prosegue sulla destra lungo il crinale della montagna in direzione Monte Urano (quota 1080 m s.l.m.). Il percorso si sviluppa interamente lungo la linea di cresta che delimita la Valle Subequana dalle Gole di San Venanzio. Il tratto, particolarmente suggestivo, si snoda tra radure e lembi di roverelle fino ad arrivare al limite settentrionale della riserva naturale costituito dal rilievo Le Spugne (1046 m s.l.m.).

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Per avere ulteriori informazioni consulta la nostra politica sui cookies.

Accetto i cookie da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information