Riserva Naturale Regionale Gole di San Venanzio

Italian Dutch English French German Portuguese Spanish

facebook

Font Size

Dimensione Carattere

Alle pitture rupestri di “Rava Tagliata” – La via della storia
(SENTIERO TEMPORANEAMENTE INACCESSIBILE)

Dalla strada provinciale per Vittorito, all’altezza del “sentiero per Mbreccelle”, superata la zona degli uliveti, si sale rapidamente di quota raggiungendo lo sperone roccioso che sovrasta l’Eremo di San Venanzio. Poco distante si incontra il sito dedicato al poeta raianese Umberto Postiglione, celebrato da tre cipressi e una lapide a lui dedicata. Il sentiero si inoltra a mezza costa nel bosco di conifere addentrandosi sempre più all’interno delle gole. Percorsi tre chilometri circa, il sentiero per un centinaio di metri, si sviluppa interamente incavato nella roccia “Rava Tagliata” per l'appunto, un taglio, al disotto del quale è possibile ammirare le pitture rupestri, a testimonianza della presenza millenaria dell’uomo. Il sentiero prosegue per altri tre chilometri all’interno delle gole e si ricongiunge all’attuale tracciato della Strada Statale Tiburtina Valeria.

Sei qui: Home I nostri percorsi Percorsi Alle pitture rupestri di “Rava Tagliata” – La via della storia

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Per avere ulteriori informazioni consulta la nostra politica sui cookies.

Accetto i cookie da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information