Riserva Naturale Regionale Gole di San Venanzio

Italian Dutch English French German Portuguese Spanish

facebook

Font Size

Dimensione Carattere

Da Raiano all’acquedotto delle “Uccole” – La via dell’archeologia

Un itinerario storico – archeologico lungo il canale romano detto “via delle uccole”, aperture e sfiatatoi dell’antico acquedotto di epoca romana scavato nella roccia, un’opera idraulica che, da circa 2000 anni ad oggi, ha permesso l’irrigazione di tutta la pianura di Raiano.

Partendo dal centro abitato e più precisamente dal crocifisso ligneo, nei pressi del passaggio a livello, si fiancheggia il canale, che viaggia in sotterranea e di tanto in tanto presenta le “uccole” anch’esse in roccia. Un percorso di circa quattro chilometri, che seppur pianeggiante si sviluppa  per la quasi totalità a mezza costa lungo le ripide pareti delle Gole di San Venanzio, a strapiombo sul fiume Aterno: un panorama davvero spettacolare.

Sei qui: Home I nostri percorsi Percorsi Da Raiano all’acquedotto delle “Uccole” – La via dell’archeologia

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Per avere ulteriori informazioni consulta la nostra politica sui cookies.

Accetto i cookie da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information